Shopping in Costiera amalfitana: la guida definitiva ai tuoi acquisti in vacanza

Se penso al titolo di questo articolo “Shopping in Costiera Amalfitana”, mi viene in mente qualche stradina di Positano o il centro di Amalfi, pieno di bottegucce e negozietti che, con i loro espositori di calamite e grembiulini e t-shirt, attirano puntualmente l’occhio del turista inesperto.

Già ti immagino fermo davanti all’ennesimo negozio di souvenir,  mentre passi in rassegna la lista di amici e parenti ai quali vuoi portare un ricordino al ritorno dal tuo viaggio in Costiera Amalfitana.

Fermo lì. Non varcare la soglia di quel negozio, prima di aver concluso questo articolo.

Abbandona l’idea di calamite, braccialetti e portachiavi acquistati dal primo che capita: di seguito troverai tutto quello che devi sapere per il tuo shopping in Costiera Amalfitana.

Scegli bene i negozi: compra meno, ma compra meglio e di qualità

In Costiera amalfitana non troverai grandi centri commerciali o negozi di brand famosi, come Zara o Max Mara.
Se sei orientato verso quel tipo di shopping, ti consigliamo di indirizzare le tue intenzioni verso le città di Salerno o Sorrento.

In Costiera troverai, invece, piccoli negozi, botteghe e laboratori, dove potrai acquistare prodotti artigianali e tipici della nostra zona.

Orienta le tue scelte verso oggetti e prodotti che raccontano in maniera autentica la nostra terra ed esprimono meglio la passione e l’abilità dei nostri produttori ed artigiani: in questo modo, oltre a fare acquisti più consapevoli e sostenibili, aiuterai i piccoli artigiani, che portano avanti professioni e mestieri preziosi, con amore e dedizione.

Insomma, acquistando con cognizione di causa farai felice sia chi riceve il tuo pensiero, sia chi lo ha realizzato.
Senza contare che porterai a casa qualcosa per cui vale la pena fare spazio in valigia!

Shopping in Costiera Amalfitana per veri Food Lover

Se devi acquistare qualcosa per un amante del buon cibo o se l’amante del buon cibo sei tu e vuoi portare a casa qualcosa di veramente tipico, hai davvero l’imbarazzo della scelta.

Una delle prime cose che ti consigliamo di acquistare è la colatura di alici di Cetara: il liquido ambrato estratto dalla fermentazione di alici e sale, prodotta con un metodo artigianale e molto antico, è qualcosa di inimitabile.

Certo, potresti trovarlo anche in qualche supermercato ben fornito nella tua città, ma siamo quasi certi che non sia la stessa cosa.

Anche se la trovi praticamente in ogni località della Costiera, prodotta da varie aziende del territorio, noi ti consigliamo di rifornirti presso una delle botteghe del borgo di Cetara, dove troverai anche altri prodotti a base di alici, come le alici sotto sale, il pesto cetarese o le alici marinate in barattolo.

Il secondo must have, è sicuramente rappresentato dai liquori.
Oltre al classico limoncello, preparato con il nostro sfumato amalfitano, ti consigliamo di acquistare il Concerto: un liquore antichissimo che nasce tra le colline di Tramonti e che prevede la miscela di ben 15 erbe e spezie, alle quali si aggiungono orzo e caffè.
Il risultato è un liquore dal colore scuro, dalla consistenza densa e cremosa e dal sapore molto speziato e particolare.

Se stai pensando di fare un regalo più particolare a qualcuno che ama mettersi alla prova e sperimentare in cucina, presso erboristerie e parafarmacie puoi reperire anche il mix di erbe per prepararlo a casa.

Un altro prodotto da vero food lover che puoi acquistare in Costiera Amalfitana è senza dubbio il Tarallo di Agerola: non è un prodotto propriamente costierino, ma fa parte della nostra quotidianità, soprattutto durante il periodo estivo, per questo, infatti lo trovi facilmente presso qualsiasi negozio di alimentari o bottega specializzata in prodotti tipici.
Caratteristica tipica di questo prodotto è la doppia cottura: l’impasto, infatti, viene prima lessato in acqua e poi cotto al forno.
Tradizionalmente li mangiamo dopo averli ammorbiditi in acqua, conditi con sale, olio e pomodori.
L’aroma del finocchietto presente nell’impasto dà al tarallo di Agerola un gusto inconfondibile ed irresistibile!

Se, invece, hai spazio sufficiente in valigia e vuoi optare per qualche bottiglia di buon vino, ti consigliamo le case vinicole di Furore, Ravello e Tramonti.
I vitigni tipici della nostra zona sono Aglianico, biancolella, Falanghina, Fenile, Piedirosso, Ginestra, Pepella, Ripolo, Sciascinoso, Tintore, Tronto e Serpentaria.

Se il tuo viaggio di ritorno dura poche ore, potresti portare a casa un vassoio di pasta fresca: la Costiera Amalfitana vanta un’antichissima tradizione pastaia, che è sopravvissuta nella cittadina di Minori.

Qui puoi infatti acquistare i tipici ‘ndunderi minoresi: un tipo di pasta fresca che somiglia nell’aspetto ai classici gnocchi, ma che differisce per la presenza di ricotta nell’impasto.
Oppure puoi optare per i classici ricci a mano, realizzati ancora oggi avvolgendo la pasta intorno ad un ferro, come facevano le nostre nonne e bisnonne.

Shopping in Costiera Amalfitana per chi insegue moda e tendenze fashion

Se sei una di quelle persone sempre aggiornatissime in fatto di moda e tendenze,  probabilmente avrai subito associato la parola “shopping” alla Moda Positano, quello stile apparentemente casual, ma così elegante, ottenuto mixando capi comodi ed oversize con ricami, trasparenze e tessuti naturali, leggeri, svolazzanti, che fanno subito estate.

Ora che sei qui, puoi finalmente concederti una full immersion tra negozi e boutique di Positano per acquistare qualche capo da indossare al tuo ritorno dalla vacanza, per portare un po’ di Costiera Amalfitana al prossimo aperitivo in compagnia.

Tra gli acquisti in fatto di abbigliamento, il vero must have è senza dubbio un paio di sandali artigianali.

In Costiera trovi diverse sandalerie artigianali che potranno confezionare le tue calzature su misura: saranno comodissimi per affrontare scalinate e stradine della Costiera, stanno bene praticamente con qualsiasi capo e porterai a casa un paio di sandali completamente personalizzato in base al tuo gusto e alle tue esigenze!

Carta a mano di Amalfi per amanti della scrittura

Una delle principali attività degli Amalfitani sin dal Medioevo è stata la produzione artigianale di carta.
Questo tipo di carta è detta anche “bambagina”, probabilmente perché prodotta a partire da stracci (bambagina deriva dal latino “Bambax”, che vuole dire, appunto “cotone”).

Il lungo e complesso procedimento per la produzione di carta bambagina è tenuto ancora oggi in vita da alcuni artigiani che la producono.

Nel centro di Amalfi, si trovano diverse botteghe dove potrai acquistare pregiati kit di carta di Amalfi: un regalo indubbiamente apprezzato dagli appassionati di scrittura.

Puoi riconoscere la vera carta di Amalfi dal bordo sfrangiato su tutti e quattro i lati e dalla trama liscia e regolare.

Ceramiche di Vietri: lo shopping per chi deve arredare casa

Shopping in Costiera Amalfitana

Nella nostra guida allo shopping in Costiera Amalfitana non poteva mancare un cenno alle famosissime ceramiche di Vietri sul Mare.

Sono proprio le ceramiche, infatti, ad aver reso Vietri sul Mare famosa in tutto il Mondo, a partire dal tardo Rinascimento, grazie ai Principi Sanseverino.

Questi oggetti, veri e propri capolavori d’artigianato, decorano stradine e borghi della Costiera Amalfitana: sono famosi i Campanili della Costiera, che spiccano con i loro colori sullo sfondo azzurro del cielo.

Ti consigliamo di acquistare le tue ceramiche presso piccoli laboratori artigiani: ne trovi tanti, non solo a Vietri, ma in tutti i paesini della Costiera.

Piatti, tazze, piccoli oggetti decorativi o le classiche riggiole sono tutti realizzati artigianalmente.
Regalare un oggetto in Ceramica di Vietri vuol dire ragalare un pezzo di Costiera Amalfitana unico ed irripetibile!
Se hai poco spazio in valigia, punta alle tazzine da caffè: sono piccole, graziose e apprezzate praticamente da tutti.

E se chiedessi ad uno del posto?

Prenota una consulenza personalizzata di 30 minuti, per aiutarti ad organizzare al meglio il tuo viaggio in Costiera Amalfitana !

POTREBBERO INTERESSARTI

Menu