Escursione sul Sentiero degli Dei: tour privato a piedi

TOUR PRIVATO
3.5 - 4 ore
Da 125 € a persona

Non perderti questa esperienza se:

✅ Vuoi vivere un’esperienza di trekking, ma con la sicurezza di una guida
✅ Desideri visitare il Sentiero degli Dei senza lo stress di raggiungere Bomerano con i mezzi pubblici (in tal caso, scegli l’opzione con prelievo in Hotel)
✅ Vuoi arricchire la tua esperienza in Costiera con un tocco di avventura, alla scoperta di uno dei sentieri escursionistici più belli e panoramici al mondo

Questa esperienza ti porta sul Sentiero degli Dei, uno dei percorsi escursionistici più famosi e iconici della Costiera Amalfitana, attraverso paesaggi mozzafiato e un’immersione totale nella natura incontaminata!

Cosa vedrai nel tuo itinerario?

Incontrerai la tua guida esperta nella piazzetta di Bomerano, un borgo pittoresco alle pendici del Monte Faito: da qui inizierai la tua escursione lungo il Sentiero degli Dei, un sentiero panoramico che ti condurrà verso Positano.

Camminerai tra il cielo e il mare, circondato da una vegetazione rigogliosa e da panorami che ti lasceranno senza fiato. Il Sentiero degli Dei offre viste spettacolari sulla costa amalfitana, sulle isole di Capri e Li Galli e sul Golfo di Napoli.

Questa esperienza ti permette di scegliere l’opzione con pranzo incluso, che ti permette di fare una sosta in un ristorante tipico a Nocelle, un piccolo borgo affacciato sulla baia di Positano: qui potrai assaporare un delizioso pranzo con vista sul mare, a base di piatti della tradizione campana preparati con ingredienti freschi e genuini.

Dopo la pausa pranzo (o dopo la tua sosta a Nocelle), proseguirai la tua escursione lungo il sentiero, scendendo verso Positano. Raggiungerai il centro del paese attraverso le ripide scale panoramiche, godendo di un’ultima vista mozzafiato sulla costa.

📍​ Come raggiungere il punto di partenza

Se lo desideri, puoi aggiungere un servizio di prelievo in hotel per un maggiore comfort e per evitare di preoccuparti degli spostamenti.
Ad ogni modo, raggiungere il borgo di Bomerano non è complesso.

Ti consigliamo di raggiungere il punto di partenza di questa esperienza con i mezzi pubblici, in modo da non dover affrontare la SS 163, che può talvolta rivelarsi insediosa e particolarmente trafficata, specialmente se ti sposti nei mesi centrali dell’estate (luglio - agosto) e durante i weekend.
Oltre a questo, al ritorno, visto che raggiungi la città di Positano, dovresti ritornare a Bomerano a prendere l’auto: non è affatto una soluzione comoda!

Piuttosto, spostati con i mezzi pubblici:
✅ Con gli autobus Sita Sud: raggiungi prima Amalfi e da qui prendi l’autobus per Agerola. La tua fermata è Bomerano. Ti ricordiamo che gli autobus Sita partono da Salerno ogni ora circa.
Acquista i biglietti direttamente dal tuo smartphone, scaricando l’App Unico!

✅ Via mare con il servizio Travelmar: raggiungi Amalfi con le navi veloci Travelmar. Successivamente la compagnia mette a disposizione un comodo servizio navetta, che da Amalfi raggiunge il punto di partenza del Sentiero degli Dei.

📣​ Ricordati di prenotare con un po’ di anticipo, poiché i traghetti sono presi d’assalto durante l’estate!

📣 Consiglio

puoi completare la tua giornata visitando il centro storico di Positano, con le sue caratteristiche case bianche e le sue boutique artigianali, per immergerti completamente nell’atmosfera di questo borgo marinaro unico.

Porta con te un eventuale ricambio e delle salviette umidificate per la parte superiore: in caso di caldo forte, potrai approfittare della tua pausa al ristorante o di un bar per cambiarti velocemente.

Non dimenticare una borraccia piena d’acqua, occhiali, cappellino con visiera a protezione solare.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE

NEI DINTORNI

capri

Capri


Grazie ai suoi paesaggi, alla storia e soprattutto alla sua atmosfera glamour e mondana, è una delle destinazioni di viaggio più gettonate

Maiori

Maiori


Splendida località balneare, vanta il patrimonio ricettivo turistico alberghiero più importante della Costiera

Minori

Minori


Soprannominata il narciso della Costiera per la particolarità  del suo territorio e la fertilità  della sua terra